Umbria&jazz, che binomio

Umbria&jazz, che binomio

08.03.2015 - 15:14

0

Ho memoria dell’importante Festival di musica jazz che si tiene in Umbria. Per anni, è stata ed è certamente la manifestazione più importante per quanti amano il jazz e per l’importanza degli artisti che vi partecipavano provenendo da varie parti del mondo.
La verità è che la crisi, nella sua costante emergenza, ha messo in difficoltà molte manifestazioni teatrali, cinematografiche e musicali, il che non è un bene, anzi è decisamente un male.
La cultura è importante, perché aiuta a vivere e perché impedisce che troppe persone mettano da parte il cervello e agiscano come capita.
Mi auguro, perciò, che il festival jazz dell’Umbria continui a proporre le grandi occasioni musicali che ha sempre proposto.
L’Umbria - sarà una mia fissazione -, si presta particolarmente a dare una bella scenografia a queste manifestazioni.
Ricordo ancora una volta il festival di Todi, del quale mi occupai in passato e del quale ora si occupa, con grande esperienza, Silvano Spada.
Tornando al festival del’'Umbria jazz per un periodo, se ne occupò Renzo Arbore, che di musica è sempre stato un frequentatore e studioso, particolarmente proprio del jazz.
Quando mi occupavo del festival di Todi cercai anche un gemellaggio con Umbria jazz e forse lo avremmo raggiunto, se non fossero intercorsi altri problemi durante la trattativa.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Ginevra, Fca svela il prototipo della nuova Fiat Panda
IL SALONE DELL'AUTO

Ginevra, Fca svela il prototipo della nuova Fiat Panda

Ginevra è pronta per l'89esima edizione del salone dell'auto. Il motor show apre al pubblico il 7 marzo 2019, dopo i due giorni dedicati alla stampa, e anche quest'anno sarà una rassegna di rilievo, con gli ultimi sviluppi tecnologici sulla guida autonoma, la connettività digitale e i motori elettrici. Tra i protagonisti ci saranno sicuramente la Ferrari, con l'erede della 488 Gtb, e Fiat ...

 
Mattarella non può scegliere il ministro dell'Economia
Lo stop a Paolo Savona

Mattarella non può scegliere il ministro dell'Economia

Con un comunicato ufficioso il Quirinale ha fatto sapere di non accettare diktat sul ministero dell'Economia da parte di Matteo Salvini e Luigi Maio, di fatto sbarrando la porta al professore Paolo Savona. Verto che la Costituzione prevede un confronto fra il premier incaricato (il professore Giuseppe Conte) e il capo dello Stato (Sergio Mattarella) sulla squadra ministeriale. E per i compiti del ...

 

Spettacoli

Nel chiostro la mostra omaggio dei ragazzi al maestro Fontana

Massa Marittima

Nel chiostro la mostra omaggio dei ragazzi al maestro Fontana

Sarà inaugurata venerdì 25 settembre alle 17,30 e resterà visitabile fino al 6 gennaio 2016 la mostra fotografica allestita al Chiostro di Sant’Agostino "Le forme ...

21.09.2015

Tre giorni di eventi per celebrare il cavallo

La presentazione

Grosseto

Tre giorni di eventi per celebrare il cavallo

Dal 25 al 27 settembre ritorna il Festival dei cavalli datato 2015. Tre giorni intensi all’insegna dei destrieri nello scenario del Centro militare veterinario di via ...

19.09.2015

Aperte le iscrizioni alla scuola di musica Chelli

Grosseto

Aperte le iscrizioni alla scuola di musica Chelli

Con l’avvio del nuovo anno scolastico riprende con slancio anche l’attività della scuola di musica Chelli, che insieme alla scuola d’infanzia San Giuseppe, alla scuola media ...

17.09.2015