Olimpiadi 2024, voglia di giocare

Olimpiadi 2024, voglia di giocare

21.12.2014 - 19:06

0

Non so se l’Umbria farà parte di quelle regioni che, nel 2024, ospiteranno alcuni giochi olimpici. Ho letto di varie città interessate, ma non riesco a togliermi la sensazione di un qualcosa che si è è detto per distrarre l’attenzione della gente dai tanti problemi che ci rincorrono in queste settimane e in questi mesi. Diciamo la verità: è una bella idea lanciare l’ipotesi di Olimpiadi da fare in Italia e, quindi, con opere da costruire, eventi da creare e successi da festeggiare. Questo evidentemente nelle dichiarazioni di oggi, ma ricordiamoci che le Olimpiadi saranno nel 2024 e non capisco come l’Italia con i problemi attuali possa affrontare le Olimpiadi con quel che concerne di investimenti. A meno che qualcuno, preoccupato dell’attuale stretta su investimenti di ogni tipo, non abbia lanciato il cuore oltre la siepe, parlando di Olimpiadi e mettendo perciò in moto un’altra macchina dei sogni. Non so, ripeto, se Perugia o altre città dell’Umbria sono state interpellate o sono coinvolte. Mi piacerebbe che tutto questo non sia accaduto, anche perché forse patirei quando, quanti si erano illusi anche in Umbria, si dovessero trovare davanti una realtà diversa. Ma non voglio essere pessimista, fra poco è Natale e ugualmente fra poco è l’inizio del nuovo anno e, quindi, dobbiamo obbligarci a guardare il bicchiere mezzo pieno. Non voglio apparire, ripeto, pessimista, ma, credetemi, quel che ho visto accadere in queste settimane, quel che ho appreso seguendo il lavoro dei magistrati e degli inquirenti, mi ha, diciamo così, turbato e fatto guardare, e sempre più spesso, al futuro con preoccupazione.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Ginevra, Fca svela il prototipo della nuova Fiat Panda
IL SALONE DELL'AUTO

Ginevra, Fca svela il prototipo della nuova Fiat Panda

Ginevra è pronta per l'89esima edizione del salone dell'auto. Il motor show apre al pubblico il 7 marzo 2019, dopo i due giorni dedicati alla stampa, e anche quest'anno sarà una rassegna di rilievo, con gli ultimi sviluppi tecnologici sulla guida autonoma, la connettività digitale e i motori elettrici. Tra i protagonisti ci saranno sicuramente la Ferrari, con l'erede della 488 Gtb, e Fiat ...

 
Mattarella non può scegliere il ministro dell'Economia
Lo stop a Paolo Savona

Mattarella non può scegliere il ministro dell'Economia

Con un comunicato ufficioso il Quirinale ha fatto sapere di non accettare diktat sul ministero dell'Economia da parte di Matteo Salvini e Luigi Maio, di fatto sbarrando la porta al professore Paolo Savona. Verto che la Costituzione prevede un confronto fra il premier incaricato (il professore Giuseppe Conte) e il capo dello Stato (Sergio Mattarella) sulla squadra ministeriale. E per i compiti del ...

 

Spettacoli

Nel chiostro la mostra omaggio dei ragazzi al maestro Fontana

Massa Marittima

Nel chiostro la mostra omaggio dei ragazzi al maestro Fontana

Sarà inaugurata venerdì 25 settembre alle 17,30 e resterà visitabile fino al 6 gennaio 2016 la mostra fotografica allestita al Chiostro di Sant’Agostino "Le forme ...

21.09.2015

Tre giorni di eventi per celebrare il cavallo

La presentazione

Grosseto

Tre giorni di eventi per celebrare il cavallo

Dal 25 al 27 settembre ritorna il Festival dei cavalli datato 2015. Tre giorni intensi all’insegna dei destrieri nello scenario del Centro militare veterinario di via ...

19.09.2015

Aperte le iscrizioni alla scuola di musica Chelli

Grosseto

Aperte le iscrizioni alla scuola di musica Chelli

Con l’avvio del nuovo anno scolastico riprende con slancio anche l’attività della scuola di musica Chelli, che insieme alla scuola d’infanzia San Giuseppe, alla scuola media ...

17.09.2015