asilo nido

GROSSETO

Scuole comunali, a rischio tanti lavoratori con oltre 36 mesi di impiego alle spalle

11.09.2015 - 19:37

0

Chi lavora in modo continuativo per oltre 36 mesi grazie a contratti a tempo determinato, deve essere assunto in pianta stabile. Una decisione del governo per combattere il precariato. Forte di questo stop imposto ai contratti annuali, molti insegnanti a suo tempo si sono rivolti ai giudici per farsi riconoscere il diritto a un impiego stabile. Pare che qualcosa si stia muovendo, almeno in fatto di deroghe per la scuola statale, ma non per le scuole comunali. Scuole che ora si vedono costrette a non richiamare chi ha già lavorato per 36 mesi, visto che sono nell’impossibilità di assumere. Succede anche a Grosseto. L’allarme lo lancia l’assessore comunale alla cultura Giovanna Stellini. “Il Comune di Grosseto si trova come altri a fare i conti con le nuove normative sul lavoro nelle scuole, incapaci di affrontare un settore complesso come questo. Corte di Giustizia europea e Governo stanno infatti mascherando dietro a una sacrosanta lotta al precariato, una serie di regole che impongono solo alle scuole comunali di non rinnovare l’incarico al personale con alle spalle più di tre anni di collaborazione, di supplenze o docenze di sostegno a servizio dello stesso datore di lavoro (nel nostro caso il Comune), se non con contratti a tempo indeterminato. Questa scelta mette seriamente a rischio la continuità scolastica e il lavoro di decine di persone".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Gianna Nannini canta in auto con la figlia Penelope che conosce perfettamente la canzone "Motivo"
Social

Gianna Nannini canta in auto con la figlia Penelope che conosce perfettamente la canzone "Motivo"

Gianna Nannini mostra sempre più spesso attimi della sua vita privata, utilizzando il suo profilo ufficiale Instagram.  Bellissimo il video della cantante in auto con la figlia Penelope, con la bambina che chiede alla madre di cantare la sua canzone Motivo. La cantante senese inizia "Sai ci son rimasta male..." e poi è la piccola Penelope a proseguire, dimostrando di conoscere a memoria tutta la ...

 
Il video. Cinghiale irrompe nel negozio, parrucchieri nel panico. Poi scappa spaccando la porta
In Malesia

Il video Cinghiale irrompe nel negozio, parrucchieri nel panico. Poi scappa spaccando la porta

Un cinghiale entra all'improvviso nel negozio di parrucchieria ed è il caos. Le immagini arrivano dalla Malesia, dalla città di Perak, e sono state catturate dalle telecamere di sicurezza del negozio. La clip mostra il maiale selvatico che all'improvviso entra di corsa attraverso la porta d'ingresso facendo schizzare fuori i due parrucchieri. La bestia rimane intrappolata all'interno. Uno dei ...

 

Spettacoli

Nel chiostro la mostra omaggio dei ragazzi al maestro Fontana

Massa Marittima

Nel chiostro la mostra omaggio dei ragazzi al maestro Fontana

Sarà inaugurata venerdì 25 settembre alle 17,30 e resterà visitabile fino al 6 gennaio 2016 la mostra fotografica allestita al Chiostro di Sant’Agostino "Le forme ...

21.09.2015

Tre giorni di eventi per celebrare il cavallo

La presentazione

Grosseto

Tre giorni di eventi per celebrare il cavallo

Dal 25 al 27 settembre ritorna il Festival dei cavalli datato 2015. Tre giorni intensi all’insegna dei destrieri nello scenario del Centro militare veterinario di via ...

19.09.2015

Aperte le iscrizioni alla scuola di musica Chelli

Grosseto

Aperte le iscrizioni alla scuola di musica Chelli

Con l’avvio del nuovo anno scolastico riprende con slancio anche l’attività della scuola di musica Chelli, che insieme alla scuola d’infanzia San Giuseppe, alla scuola media ...

17.09.2015