Rendiconto approvato tra le polemiche

Il sindaco Stella

Scarlino

Rendiconto approvato tra le polemiche

30.04.2015 - 19:13

0

Con i voti favorevoli della maggioranza, il consiglio comunale ha approvato il rendiconto di gestione del 2014. Scintille fra gli opposti schieramenti sul documento che presenta un avanzo di circa 2,5 milioni di euro. Soddisfazione per una “gestione corretta e oculata” espressa dai consiglieri di maggioranza, mentre invece secondo la minoranza c’è “...il completo immobilismo da parte dell’Amministrazione nella realizzazione delle opere pubbliche”. L’assessore Mencuccini ha sciorinato dati e cifre, che però non hanno convinto i consiglieri della civica “Il coraggio di cambiare”, che hanno votato contro.

Per approfondire leggi anche: METANO NELLE CASE, AL PUNTONE INIZIATI I LAVORI

La consigliera Travison ha chiesto come il Comune intenda recuperare i crediti per circa 9 milioni di euro accumulati negli anni precedenti “buttando al vento - ha rincarato - il 20% del bilancio” e perché la Giunta abbia deciso di far pagare in due rate (450 mila euro adesso e 150 mila entro l’anno) un credito nei confronti della Nuova Solmine per accordi scritti sulle bonifiche ambientali. “Riteniamo che con questa decisione il Comune - ha tuonato la Faenzi - abbia voluto privilegiare la Nuova Solmine rispetto agli altri cittadini ai quali non viene data la possibilità di rateizzare le tasse comunali”.

Il sindaco ha precisato che la compartecipazione dei cittadini verso i servizi di trasporto scolastico (11,17%), mensa (52,49%) e nido d’infanzia (20,98%) sono i più bassi in provincia. “La pressione tributaria - ha sottolineato - è rimasta invariata rispetto al 2014 e in alcuni casi addirittura abbassata”. Il Comune infine aderirà all’iniziativa pubblica insieme con Regione e Comune di Follonica per un’indagine sul cogeneratore.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Ginevra, Fca svela il prototipo della nuova Fiat Panda
IL SALONE DELL'AUTO

Ginevra, Fca svela il prototipo della nuova Fiat Panda

Ginevra è pronta per l'89esima edizione del salone dell'auto. Il motor show apre al pubblico il 7 marzo 2019, dopo i due giorni dedicati alla stampa, e anche quest'anno sarà una rassegna di rilievo, con gli ultimi sviluppi tecnologici sulla guida autonoma, la connettività digitale e i motori elettrici. Tra i protagonisti ci saranno sicuramente la Ferrari, con l'erede della 488 Gtb, e Fiat ...

 
Mattarella non può scegliere il ministro dell'Economia
Lo stop a Paolo Savona

Mattarella non può scegliere il ministro dell'Economia

Con un comunicato ufficioso il Quirinale ha fatto sapere di non accettare diktat sul ministero dell'Economia da parte di Matteo Salvini e Luigi Maio, di fatto sbarrando la porta al professore Paolo Savona. Verto che la Costituzione prevede un confronto fra il premier incaricato (il professore Giuseppe Conte) e il capo dello Stato (Sergio Mattarella) sulla squadra ministeriale. E per i compiti del ...

 

Spettacoli

Nel chiostro la mostra omaggio dei ragazzi al maestro Fontana

Massa Marittima

Nel chiostro la mostra omaggio dei ragazzi al maestro Fontana

Sarà inaugurata venerdì 25 settembre alle 17,30 e resterà visitabile fino al 6 gennaio 2016 la mostra fotografica allestita al Chiostro di Sant’Agostino "Le forme ...

21.09.2015

Tre giorni di eventi per celebrare il cavallo

La presentazione

Grosseto

Tre giorni di eventi per celebrare il cavallo

Dal 25 al 27 settembre ritorna il Festival dei cavalli datato 2015. Tre giorni intensi all’insegna dei destrieri nello scenario del Centro militare veterinario di via ...

19.09.2015

Aperte le iscrizioni alla scuola di musica Chelli

Grosseto

Aperte le iscrizioni alla scuola di musica Chelli

Con l’avvio del nuovo anno scolastico riprende con slancio anche l’attività della scuola di musica Chelli, che insieme alla scuola d’infanzia San Giuseppe, alla scuola media ...

17.09.2015