L'inevitabile esonero di Silva

SERIE C

L'inevitabile esonero di Silva

04.11.2014 - 14:58

0

Finora era stato inattaccabile: solo a Grosseto poteva essere messo in discussione un allenatore che aveva raccolto le macerie di una squadra il 20 agosto, facendo anche benino. Stavolta è indifendibile. Basta per essere cacciati? Allo Zecchini sì, avanza. L’ufficialità arriverà a breve, insieme al nome del nuovo tecnico. Massimo Silva, però, non è già più l’allenatore del Grifone. Non lo era già dall'immediato post-partita. Era impossibile che Piero Camilli, infuriato con lui già da un pezzo, lo confermasse dopo il disastro di Lucca.
Al tecnico è stata fatale una prestazione imbarazzante, la peggiore del campionato, in casa di una squadra allo sbando. La Lucchese del vulcanico Pagliuca da cinque partite non faceva punti, né gol. Per settanta minuti ha dominato i torelli, in un match inguardabile per la povertà di contenuti tecnici. Gli errori? Sempre i soliti. Ostinarsi a puntare su giocatori che evidentemente non sono da corsa, almeno per il momento: si potrebbero citare Finazzi, ma anche il generosissimo Formiconi, che già fa fatica da terzino, figuriamoci da esterno (molto basso) di centrocampo. Oppure Mariotti, ancora una volta incerto, o magari Elez, che di certo non ha il passo per essere schierato in una posizione diversa da quella di centrale.
La realtà è che una squadra che gioca da settembre con la difesa a cinque ha i brividi ogni volta che gli avversari hanno il pallone tra i piedi. Inaccettabile. Già, la difesa a cinque. Irrinunciabile anche quando il Grosseto è sotto e deve rimontare: è successo tante volte, è successo anche ieri quando Silva ha aspettato l’85’ per sostituire il disastroso Mariotti con Gambino. Avanti un altro, quindi. Il Grifone sostituirà il suo tecnico e la panchina sarò affidata quasi sicuramente a Dino Pagliari: in una squadra che vive di frenesie, di ricordi e di revival, se ne parla da troppo tempo per non essere certi che prima o poi arriverà.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Spettacoli

Tre giorni di eventi per celebrare il cavallo

La presentazione

Grosseto

Tre giorni di eventi per celebrare il cavallo

Dal 25 al 27 settembre ritorna il Festival dei cavalli datato 2015. Tre giorni intensi all’insegna dei destrieri nello scenario del Centro militare veterinario di via ...