L'esame infinito di Silva

SERIE C

L'esame infinito di Silva

01.11.2014 - 13:57

0

Riuscirà Massimo Silva a compiere una nuova impresa per il Grosseto, ma anche per se stesso? Il tecnico a Lucca si troverà di nuovo sotto esame come, ormai, gli capita di vivere una settimana sì e una no da un mese a questa parte. Contro i rossoneri al mister è chiesta una vittoria, necessaria per non far staccare la squadra dal vertice, ma anche per dare nuove certezze sui traguardi futuri. L’avversario non è certo dei migliori, visto che il team di Guido Pagliuca viaggia con cinque sconfitte consecutive, una panchina bollentissima e una squadra che la società sta cercando di rinforzare, visti i risultati scadenti ottenuti in questo campionato, comunque modestissimo. Ci sono dunque tutti gli elementi per arrivare al Porta Elisa, scendere in campo, mantenere i nervi saldi, attendere i tempi giusti, cogliere i tre punti e tornare a casa con la serenità che i successi fuori casa possono garantire, almeno fino al match successivo visto che nel Grifone tutto cambia sempre molto in fretta.
Tutto questo, però, rischia di essere vanificato dalla necessità anche del Grosseto di cogliere i tre punti, della consapevolezza che il mister rischia e che alcuni giocatori sono già pronti ad essere messi sul mercato. Il fatto che anche nelle scorse settimane il Grosseto ha provato nuovi elementi, che comunque il mercato sia rimasto aperto, che alcuni calciatori sono scomparsi, creano, come sempre, qualche problema nella gestione di una squadra. In tutto questo va dato sempre atto a mister Silva di aver lavorato con estrema serenità, facendo le sue scelte nella massima indipendenza cercando di correggere i propri errori e senza temere il rischio di scontrarsi con la dirigenza. A Lucca dovrà dunque arrivare un successo per gettare di nuovo acqua sul fuoco e dare garanzie al mister e con lui a tutto l’ambiente biancorosso. Al momento il tecnico una fortuna ce l’ha: che forse il suo sostituto non è stato individuato e, a quanto pare, non è neppure facile da trovare. Restare in sella per provare a tornare a vincere allo Zecchini, invertendo la tendenza. Perché per sperare di andare avanti per davvero, e non di rinviare soltanto di qualche partita l’esonero, l’allenatore biancorosso ha soltanto una strada: vincere, più o meno sempre, trascinando il Grosseto nelle primissime posizioni di questo campionato. Indipendentemente dal reale di valore di una squadra che finora ha dimostrato di avere dei limiti.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Spettacoli

Nel chiostro la mostra omaggio dei ragazzi al maestro Fontana

Massa Marittima

Nel chiostro la mostra omaggio dei ragazzi al maestro Fontana

Sarà inaugurata venerdì 25 settembre alle 17,30 e resterà visitabile fino al 6 gennaio 2016 la mostra fotografica allestita al Chiostro di Sant’Agostino "Le forme ...

21.09.2015

Tre giorni di eventi per celebrare il cavallo

La presentazione

Grosseto

Tre giorni di eventi per celebrare il cavallo

Dal 25 al 27 settembre ritorna il Festival dei cavalli datato 2015. Tre giorni intensi all’insegna dei destrieri nello scenario del Centro militare veterinario di via ...

19.09.2015

Aperte le iscrizioni alla scuola di musica Chelli

Grosseto

Aperte le iscrizioni alla scuola di musica Chelli

Con l’avvio del nuovo anno scolastico riprende con slancio anche l’attività della scuola di musica Chelli, che insieme alla scuola d’infanzia San Giuseppe, alla scuola media ...

17.09.2015