Anche gli amici cercano Manenti

Grosseto

Anche gli amici cercano Manenti

12.10.2014 - 17:10

0

Si sono organizzati grazie al mezzo più potente che esiste oggii: Facebook. Lo hanno fatto tramite un gruppo creato sul più famoso social network, “Amici di Danilo Manenti (scomparso)”, che già conta più di 130 membri tra amicizie di lunga data, gente che gli vuole bene e che vuole far di tutto, aggrappandosi alla speranza per riportarlo a casa, puntando anche ad allargare il gruppo per riuscire a organizzare, coordinati con le forze dell’ordine, delle battute di ricerca. La prima sarà proprio oggi dalle 9 a Marina, davanti al bagno dei Vigili, dove il gruppo fondato da Daniela Duchi, titolare di una tabaccheria e da 30 anni amica di Danilo Manenti, punta a richiamare più persone possibili per iniziare una ricerca tutti insieme. Nel frattempo anche ieri le ricerche sono proseguite con tutte le unità operative sulla località balneare per trovare Manenti. Sono già stati setacciati dalle forze dell’ordine in dieci giorni più di 1.500 ettari della zona compresa tra Marina di Grosseto e Castiglione della Pescaia. Anche se i vigili fanno sapere che le probabilità di trovare Manenti in questi luoghi è molto bassa. Ormai il quartier generale è spostato davanti allo stabilimento balneare dei Vigili del fuoco, dove è proprio nel parcheggio che i soccorsi si coordinano per le ricerche. Danilo Manenti, l’impiegato dell’Asl scomparso dalla sua casa di Grosseto il primo di ottobre, ha fatto perdere letteralmente le sue tracce, a esclusione di un cappellino ritrovato davanti al bagno Il Faro durante questa settimana.
Nell’impresa di ritrovare l’uomo sono impegnati circa una trentina di uomini, in campo ogni giorno tra vigili del fuoco, Corpo Forestale dello Stato, Guardia di Finanza, Capitaneria di Porto, Polizia con le unità cinofile e carabinieri. Da lunedì inoltre sarà presente anche l’Esercito, mentre il Soccorso Alpino ha lasciato il campo.
I familiari di Danilo, avvolti nel dolore per questa tremenda situazione, non possono far altro che pregare. “Dobbiamo solo sperare a questo punto, non possiamo fare altro. Siamo veramente disperati. Ho paura per mio fratello - continua a ripetere sin dal primo giorno la sorella Loreta - ha problemi di cuore e ho paura che sia in serio pericolo di vita”.
Le forze dell’ordine comunque sono fiduciose, perché Danilo potrebbe essere ovunque e aver raggiunto con qualsiasi mezzo qualsiasi parte d’Italia. “Sono sicura che saremo in tanti domani (oggi, ndr) - commenta Daniela Duchi, amica di Danilo e fondatrice del gruppo Facebook - E non sarà la prima iniziativa che metteremo in atto per trovare il nostro caro amico Danilo, che tanto ci manca”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Spettacoli

Nel chiostro la mostra omaggio dei ragazzi al maestro Fontana

Massa Marittima

Nel chiostro la mostra omaggio dei ragazzi al maestro Fontana

Sarà inaugurata venerdì 25 settembre alle 17,30 e resterà visitabile fino al 6 gennaio 2016 la mostra fotografica allestita al Chiostro di Sant’Agostino "Le forme ...

21.09.2015

Tre giorni di eventi per celebrare il cavallo

La presentazione

Grosseto

Tre giorni di eventi per celebrare il cavallo

Dal 25 al 27 settembre ritorna il Festival dei cavalli datato 2015. Tre giorni intensi all’insegna dei destrieri nello scenario del Centro militare veterinario di via ...

19.09.2015

Aperte le iscrizioni alla scuola di musica Chelli

Grosseto

Aperte le iscrizioni alla scuola di musica Chelli

Con l’avvio del nuovo anno scolastico riprende con slancio anche l’attività della scuola di musica Chelli, che insieme alla scuola d’infanzia San Giuseppe, alla scuola media ...

17.09.2015