Massa Marittima

I componenti dell'associazione New Deal

Massa Marittima

Musica e solidarietà: i giovani animano il parco

18.10.2014 - 11:37

0

Una serata all’insegna della musica e della solidarietà quello che hanno organizzato quattro giovani massetani sabato 18 ottobre dalle 16 fino a mezzanotte al parco di Poggio. Soltanto la prima di una serie di iniziative che Nico Mercantelli, Andrea Picci, Giovanni Biagini e Lorenzo Toninelli hanno ideato per valorizzare la loro città. L’associazione New Deal, nome ripreso dal famoso piano di riforme del presidente statunitense Roosevelt, è stata fondata con l’intento di risistemare la maggior parte dei beni di Massa Marittima considerato il limite della scarsità di mezzi delle amministrazioni comunali in questo momento. Ma anche un messaggio positivo per i coetanei, dimostrando che ci si può impegnare in giovane età per fare qualcosa di grande nei confronti del proprio territorio. Con il patrocinio del Comune e il contributo della maggior parte delle attività locali hanno montato un palco su cui suoneranno ben quattro gruppi: i “Matti delle giuncaie”, la “Bottega del ciarlatano”, i “Miss Klach” e il gruppo massetano “21 grammi”. Ma non solo. Saranno presenti un punto di ristoro con birra proveniente direttamente dall’Oktober fest, un mercatino e il moto e vespa club di Massa Marittima. In più fino alle 20 ci sarà anche l’animazione per i più piccoli. Un evento completo organizzato non senza difficoltà in un solo mese: “Abbiamo trovato terreno fertile da parte dell’Amministrazione comunale che ci ha appoggiati - ha spiegato Mercantelli, presidente dell’associazione - tutto è nato da un muro dove tutti noi abbiamo giocato a pallone da piccoli e che da qualche tempo hanno imbrattato con le vernici spay, ci sembrava un affronto ai nostri ricordi vederlo così. Lo abbiamo ripulito tutto e chiamato un writer di Bologna che ci ha dipinto un murales per dare valore alla zona. Ma volevamo anche andare contro tutti i commenti che si trovano sui social network secondo i quali a Massa Marittima non viene fatto mai niente”. E due tipi di volontariato diversi si incontreranno insieme sposandosi in un connubio che non può che portare ottimi frutti, puntando su uno sforzo diventato sempre più importante nel mondo di oggi: l’educazione fra pari. I ricavati della fiera di beneficenza, aperta per tutta la durata dell’evento, andranno alla ricerca per la Sla: “Abbiamo pensato a questa malattia perché colpisce molti giovani e ancora non è stata trovata una cura”, sostiene Mercantelli. La prossima impresa di questi quattro giovani è per la primavera: “Vorremmo rimettere a posto l’illuminazione dei bastioni che periodicamente viene distrutta - anticipa il presidente - per dare l’esempio affinché questi atti di vandalismo non si ripetano più”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Spettacoli

Nel chiostro la mostra omaggio dei ragazzi al maestro Fontana

Massa Marittima

Nel chiostro la mostra omaggio dei ragazzi al maestro Fontana

Sarà inaugurata venerdì 25 settembre alle 17,30 e resterà visitabile fino al 6 gennaio 2016 la mostra fotografica allestita al Chiostro di Sant’Agostino "Le forme ...

21.09.2015

Tre giorni di eventi per celebrare il cavallo

La presentazione

Grosseto

Tre giorni di eventi per celebrare il cavallo

Dal 25 al 27 settembre ritorna il Festival dei cavalli datato 2015. Tre giorni intensi all’insegna dei destrieri nello scenario del Centro militare veterinario di via ...

19.09.2015

Aperte le iscrizioni alla scuola di musica Chelli

Grosseto

Aperte le iscrizioni alla scuola di musica Chelli

Con l’avvio del nuovo anno scolastico riprende con slancio anche l’attività della scuola di musica Chelli, che insieme alla scuola d’infanzia San Giuseppe, alla scuola media ...

17.09.2015