Tragedia dei sub: no del giudice al sequestro dei beni dell'imputato

GROSSETO

Tragedia dei sub: no del giudice al sequestro dei beni dell'imputato

03.08.2015 - 16:48

0

Tragedia dei sub: il giudice dell’udienza preliminare di Grosseto, Marco Bilisari, non ha accolto la richiesta di sequestro conservativo dei beni di Andrea Montrone, indagato nell’ambito del procedimento insieme a Maurizio Agnaletti e alla società Underwater Activity srl. La richiesta era stata avanzata dalle parti civili. Il giudice ritiene la richiesta di sequestro conservativo “genericamente motivata” circa la possibilità che potrebbero compiersi sul patrimonio del debitore azioni di distrazione, “senza alcun riferimento concreto” e che “la richiesta risarcitoria dei familiari delle vittime decedute in conseguenza del reato è ingente”. Il giudice ha inoltre spiegato che, “pur riconoscendo che Montrone è titolare di svariati beni immobili, la valutazione della consistenza patrimoniale e dei danni risarcibili non può, in questa sede, che essere compiuta secondo un giudizio sommario tipico della presente fase cautelare”. Il legale di Montrone, l’avvocato Riccardo Lottini, ha fatto inoltre presente che il suo assistito è titolare del 50 per cento - in comproprietà con la madre - di una villa a Talamone con una torre di avvistamento del 1500 circondata da otto ettari di terreno il cui valore viene stimato approssimativamente in cinque milioni di euro. “Rilevato che le stesse parti civili - scrive il giudice - non hanno indicato nella richiesta quanto sarebbe il presumibile danno sofferto e ritenuto che, in questa valutazione sommaria si debbano escludere dal possibile risarcimento voci di danno la cui consistenza dovrà essere rigorisamente provata, si rigetta l’istanza di sequestro”. Il giudice nell’istanza di rigetto riconosce a Montrone “la volontà di farsi parte diligente nel ristoro dei familiari delle vittime”. Montrone ha infatti messo in vendita il 50 per cento della casa di Talamone (la metà come detto appartiene alla madre) vincolando il futuro eventuale ricavo al risarcimento dei danni.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Spettacoli

Nel chiostro la mostra omaggio dei ragazzi al maestro Fontana

Massa Marittima

Nel chiostro la mostra omaggio dei ragazzi al maestro Fontana

Sarà inaugurata venerdì 25 settembre alle 17,30 e resterà visitabile fino al 6 gennaio 2016 la mostra fotografica allestita al Chiostro di Sant’Agostino "Le forme ...

21.09.2015

Tre giorni di eventi per celebrare il cavallo

La presentazione

Grosseto

Tre giorni di eventi per celebrare il cavallo

Dal 25 al 27 settembre ritorna il Festival dei cavalli datato 2015. Tre giorni intensi all’insegna dei destrieri nello scenario del Centro militare veterinario di via ...

19.09.2015

Aperte le iscrizioni alla scuola di musica Chelli

Grosseto

Aperte le iscrizioni alla scuola di musica Chelli

Con l’avvio del nuovo anno scolastico riprende con slancio anche l’attività della scuola di musica Chelli, che insieme alla scuola d’infanzia San Giuseppe, alla scuola media ...

17.09.2015