Elezioni regionali

Giovanni Lamioni pronto a scendere in campo

Grosseto

Regionali, Lamioni in campo con i moderati

12.04.2015 - 20:30

0

La casella mancante nella partita per la poltrona più alta della Regione Toscana verrà nel giro di poche ore coperta. Quella riservata all’area moderata del centrodestra, frenata anche dalla guerra tutta interna a Forza Italia, potrà a breve scoprire volti e programmi. Udc e Nuovo Centro Destra, insieme a un buon numero di liste civiche regionali, hanno infatti dato il via libera a Giovanni Lamioni come candidato alla presidenza della Regione Toscana. Una candidatura che viene da lontano, ma che nelle ultime settimane ha acquisito nuovo smalto. Il presidente della Camera di commercio scende in campo ufficialmente senza Forza Italia. Almeno fino ad oggi. Il partito di Berlusconi vive il suo momento peggiore e il prossimo voto regionale sta amplificando fratture e divisioni ormai non più componibili. Berlusconi ha scelto la Lega di Salvini come partner ideale per questa tornata elettorale, guardano più al domani che al futuro.

Per approfondire leggi anche: LAMIONI REPLICA A BORGHI DELLA LEGA NORD

Una alleanza che potrebbe dare frutti in Veneto, ma che potrebbe lasciare “morti” sul campo in Puglia e in Campania, dove le vittorie del Pd non sono affatto scontate. In Toscana la musica è però diversa. Qui l’intesa con il “duro e puro” Salvini non piace a tutti. Anzi, molti pezzi da novanta del partito azzurro in più di una circostanza hanno manifestato i loro mal di pancia verso questa intesa, preferendo invece la candidatura Lamioni, osteggiata invece dalle “camicie verdi”. Mal di pancia che serpeggiano anche dentro l’elettorato moderato azzurro che preferirebbe un uomo della società civile come Lamioni all’economista di partito Claudio Borghi. E su questo enorme malessere che vive l’elettorato azzurro che va ad inserirsi la candidatura del presidente della Camera di commercio di Grosseto. Lamioni sa benissimo che toccando alcuni tasti potrebbe riuscire a portare dalla sua molti elettori di Forza Italia. In più l’uomo di Cana avrà dietro le spalle l’appoggio incondizionato di Udc, Nuovo Centro Destra e liste civiche sparse sul territorio. Liste civiche che saranno l’arma in più per la coalizione che potrebbe così superare di slancio la soglia del 10% indispensabile per entrare in consiglio. Traguardo non scontato visti gli ultimi sondaggi che vedono i due partiti di centro toccare percentuali non certo incoraggianti. Ma la figura di Lamioni, nuova e pescata dalla società civile e la forza delle liste civiche sparse per il territorio toscano, insieme agli elettori delusi di Forza Italia, potrebbero far cambiare la direzione del vento. Il presidente ancora non parla. Lo farà probabilmente giovedì. Un paio di giorni ancora per mettere a punto le ultime cose. Smussare ancora qualche spigolo. Incontrare i suoi fedelissimi a Firenze e nelle altre province. E poi togliere finalmente i veli e presentare la sua avventura. Che non sappiamo se sia vincente, ma nuova sicuramente sì. Un laboratorio politico che per il centrodestra potrebbe anche avere risvolti nazionali. Centrodestra diviso in mille rivoli e ancora in cerca di nuove alchimie post berlusconiane.

Per approfondire leggi anche: REGIONALI, AGRESTI (FORZA ITALIA) LANCIA LAMIONI

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Spettacoli

Nel chiostro la mostra omaggio dei ragazzi al maestro Fontana

Massa Marittima

Nel chiostro la mostra omaggio dei ragazzi al maestro Fontana

Sarà inaugurata venerdì 25 settembre alle 17,30 e resterà visitabile fino al 6 gennaio 2016 la mostra fotografica allestita al Chiostro di Sant’Agostino "Le forme ...

21.09.2015

Tre giorni di eventi per celebrare il cavallo

La presentazione

Grosseto

Tre giorni di eventi per celebrare il cavallo

Dal 25 al 27 settembre ritorna il Festival dei cavalli datato 2015. Tre giorni intensi all’insegna dei destrieri nello scenario del Centro militare veterinario di via ...

19.09.2015

Aperte le iscrizioni alla scuola di musica Chelli

Grosseto

Aperte le iscrizioni alla scuola di musica Chelli

Con l’avvio del nuovo anno scolastico riprende con slancio anche l’attività della scuola di musica Chelli, che insieme alla scuola d’infanzia San Giuseppe, alla scuola media ...

17.09.2015