Capalbio

Il sindaco Bellumori contro la chiusura dell'ufficio postale di Borgo Carige

Capalbio

Tagli alle Poste, Borgo Carige si mobilita

09.03.2015 - 11:23

0

“ Non credo che ragioni economiche, ovvero aziendali possano e debbano compromettere l'offerta di servizi a delle comunità locali abitate da una utenza che necessita assolutamente di un servizio fondamentale come quello di un ufficio postale” - dichiara il sindaco Luigi Bellumori che appresa la notizia della decisione da parte di Poste Italiane di chiudere l'ufficio postale di Borgo Carige, ha espresso immediatamente la preoccupazione per le ricadute negative che tale decisione produrrà sull' utenza. Quanto previsto da Poste Italiane apporterebbe gravi limitazioni alle esigenze delle fasce deboli della cittadinanza. Il Consiglio Comunale riunito in seduta straordinaria giovedì 05 marzo, ha approvato all’unanimità un ordine del giorno recante appunto l’impegno per la Giunta ed il Sindaco ad assumere tutte le iniziative ed azioni mirate a scongiurare la chiusura dell’Ufficio di Carige. In prima fila sulla questione anche la Regione Toscana.

 

 

"Non passeranno i tagli agli uffici postali della Toscana" il presidente della Toscana Enrico Rossi ha sintetizzato la linea della Regione di fronte al piano di ristrutturazione di Poste che prevede la chiusura di 63 uffici e la riduzione di orario di altre 37 sportelli in Toscana e così la pensano anche Anci (Associazione dei Comuni) e Uncem (Unione di comuni e enti montani). La giunta comunale di Capalbio, nella seduta del 2 marzo, ha deliberato di impugnare - insieme ad oltre 50 sindaci toscani, Regione Toscana, Anci e Uncem - il provvedimento di Poste Italiane avanti il Tribunale amministrativo regionale, ovvero, sentito il parere dei legali che saranno incaricati circa i molteplici profili giuridici sottesi alla questione, di procedere con il ricorso straordinario al Presidente della Repubblica anche tenuto conto del danno che subiranno i cittadini residenti nella frazione e nelle campagne intorno a Borgo Carige. Il Consiglio Comunale nel condividere la mozione ha fissato invece per martedì 17 marzo 2015 alle ore 9,00 il presidio - al quale è invitata tutta la Cittadinanza a partecipare - davanti all’Ufficio Postale di Borgo Carige per informare la cittadinanza e manifestare contro il programma di soppressione del servizio.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Spettacoli

Nel chiostro la mostra omaggio dei ragazzi al maestro Fontana

Massa Marittima

Nel chiostro la mostra omaggio dei ragazzi al maestro Fontana

Sarà inaugurata venerdì 25 settembre alle 17,30 e resterà visitabile fino al 6 gennaio 2016 la mostra fotografica allestita al Chiostro di Sant’Agostino "Le forme ...

21.09.2015

Tre giorni di eventi per celebrare il cavallo

La presentazione

Grosseto

Tre giorni di eventi per celebrare il cavallo

Dal 25 al 27 settembre ritorna il Festival dei cavalli datato 2015. Tre giorni intensi all’insegna dei destrieri nello scenario del Centro militare veterinario di via ...

19.09.2015

Aperte le iscrizioni alla scuola di musica Chelli

Grosseto

Aperte le iscrizioni alla scuola di musica Chelli

Con l’avvio del nuovo anno scolastico riprende con slancio anche l’attività della scuola di musica Chelli, che insieme alla scuola d’infanzia San Giuseppe, alla scuola media ...

17.09.2015