Porto Ercole

Donne al lavoro negli anni '60 nello stabilimento Cirio

Monte Argentario

La salsina portercolese torna sulle tavole di mezzo mondo

04.03.2015 - 17:23

0

Ci sono piatti tipici di un luogo la cui ricetta non si trova "ufficialmente" da nessuna parte. Se proprio si ha la fortuna di leggerla, è perché ci si imbatte in un quaderno ingiallito, custodito e tramandato di mamma in figlia. E che rischia di andare perso, dimenticato, gettato insieme alle cose inutili. E la memoria di quegli odori e quei sapori se ne va con lui, soppiantata dai cibi preconfezionati che sono tanto veloci da mettere in tavola. La stessa sorte sembrava toccare alla salsina portercolese, gustoso sugo a base di acciughe e pomodoro che solo l’intuito dei fratelli Manno, imprenditori della pesca, ha riportato in auge e che stasera presenterà al Baretto sul lungomare Andrea Doria di Porto Ercole, per farne un prodotto di eccellenza da esportare in mezzo mondo. Ed un veicolo promozionale di eccezione per l’Argentario. La storia della ‘salsina’ si intreccia strettamente con un altro mito di Porto Ercole, lo stabilimento Cirio che per decenni ha lavorato prodotti alimentari sul lungomare, fino a chiudere i battenti ed a cadere in stato di abbandono. In attesa di una ristrutturazione che appare senza fine. Forse un giorno le cucine in cui si scatolavano pomodori e conserve diventeranno saloni e camere di un grosso complesso alberghiero. Ma rimane sempre tutto da vedere. Ai tempi del lavoro più intenso - erano gli anni ‘60 - nella Cirio di Porto Ercole, una delle primissime in Italia, si ebbe l'intuizione di mettere in vasi e scatole, oltre ai prodotti freschi, sughi già pronti. La donna entrava nel modo del lavoro e tempo per cucinare ne aveva sempre meno. Che c'era di meglio di tornare a casa, cuocere gli spaghetti e versarvi sopra il condimento acquistato? Una rivoluzione copernicana nelle cucine italiane del boom economico che oggi - basta andare in un supermercato qualsiasi - rappresenta la normalità. E tra i vasetti sigillati, c'era appunto la salsina portercolese, fatta di acciughe, piatto forte dello stabilimento conserviero con il tonno. Con la dismissione della Cirio, anche la ‘salsina’ è stata dimenticata. E poi?
“Il giorno di Pasquetta del 2013 - racconta il direttore della Manno srl, Maurizio - mentre per caso degustavamo la prelibata salsa preparata con sapienza dalle massaie locali, ci è nata l’idea di farla rivivere in chiave commerciale. Partendo dalla formula originale dei tempi della Cirio, abbiamo deciso di investire nelle ricerca di una ricetta appunto più commerciale della gustosa salsa di acciughe e concentrato di pomodoro. E dopo quasi due anni di ricerche presenteremo domani il primo risultato del connubio tra tradizione e innovazione”. E così l’Argentario è pronto ad andare in giro per il mondo in veste culinaria. “Quando si tratta di esportare il nome del nostro territorio, noi, come amministrazione comunale, non possiamo certo mancare”, dice il delegato alla pesca, Alessandro Roncolini che domani dalle 18,30 al Baretto, assieme ad altri amministratori, prenderà parte al dibattito, seguito dall’aperitivo con la degustazione della salsina. Il tutto abbinato ad altri prodotti del territorio, come i vini di Montauto.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Spettacoli

Nel chiostro la mostra omaggio dei ragazzi al maestro Fontana

Massa Marittima

Nel chiostro la mostra omaggio dei ragazzi al maestro Fontana

Sarà inaugurata venerdì 25 settembre alle 17,30 e resterà visitabile fino al 6 gennaio 2016 la mostra fotografica allestita al Chiostro di Sant’Agostino "Le forme ...

21.09.2015

Tre giorni di eventi per celebrare il cavallo

La presentazione

Grosseto

Tre giorni di eventi per celebrare il cavallo

Dal 25 al 27 settembre ritorna il Festival dei cavalli datato 2015. Tre giorni intensi all’insegna dei destrieri nello scenario del Centro militare veterinario di via ...

19.09.2015

Aperte le iscrizioni alla scuola di musica Chelli

Grosseto

Aperte le iscrizioni alla scuola di musica Chelli

Con l’avvio del nuovo anno scolastico riprende con slancio anche l’attività della scuola di musica Chelli, che insieme alla scuola d’infanzia San Giuseppe, alla scuola media ...

17.09.2015