Il fratello di Pino Daniele: "A Grosseto poteva salvarsi"

Orbetello

Il fratello di Pino Daniele: "A Grosseto poteva salvarsi"

06.01.2015 - 19:22

0

"Il primo intoppo è stato non fermarsi all'ospedale di Grosseto. Poteva salvarsi". A dirlo è Carmine, uno dei fratelli di Pino Daniele, fuori l'obitorio dell'ospedale Sant'Eugenio di Roma. Dichiarazioni riprese dalle agenzie e arrivate anche in Maremma. La famiglia in una nota ha di fatto smentito tutte le voci sui presunti ritardi nei soccorsi al cantante, peraltro già negati - dati alla mano - dalla Asl maremmana: "Pino Daniele, dopo il malore che lo ha colto nella sua casa in Toscana domenica sera 4 gennaio, ha espresso decisa volontà di essere portato a Roma all’ospedale Sant’Eugenio per essere soccorso dall’equipe di medici da cui era in cura da anni e quindi di sua fiducia", hanno fatto sapere i familiari del cantante. I funerali sono in programma mercoledì 7 gennaio alle 12 al santuario del Divino Amore a Roma, poi le ceneri saranno portate a Napoli per l'ultimo saluto nella città natale.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Spettacoli

Nel chiostro la mostra omaggio dei ragazzi al maestro Fontana

Massa Marittima

Nel chiostro la mostra omaggio dei ragazzi al maestro Fontana

Sarà inaugurata venerdì 25 settembre alle 17,30 e resterà visitabile fino al 6 gennaio 2016 la mostra fotografica allestita al Chiostro di Sant’Agostino "Le forme ...

21.09.2015

Tre giorni di eventi per celebrare il cavallo

La presentazione

Grosseto

Tre giorni di eventi per celebrare il cavallo

Dal 25 al 27 settembre ritorna il Festival dei cavalli datato 2015. Tre giorni intensi all’insegna dei destrieri nello scenario del Centro militare veterinario di via ...

19.09.2015

Aperte le iscrizioni alla scuola di musica Chelli

Grosseto

Aperte le iscrizioni alla scuola di musica Chelli

Con l’avvio del nuovo anno scolastico riprende con slancio anche l’attività della scuola di musica Chelli, che insieme alla scuola d’infanzia San Giuseppe, alla scuola media ...

17.09.2015