Orbetello

Domenica di festa in Laguna

ORBETELLO

Carnevaletto da record

22.02.2015 - 18:35

0

Carri allegorici, maschere, musica e risate a go go. Non è mancato proprio nulla, ieri pomeriggio in corso Italia dove ha impazzato sotto un insperato sole, la quarta sfilata del Carnevaletto da Tre Soldi. Una 46° edizione in grande stile questa che si concluderà domenica primo marzo con l'ultima uscita e la proclamazione del Carrissimo 2015 e delle migliori maschere singole e gruppi a tema. Ieri, poi, gli organizzatori non si sono fatti mancare nulla. Un giro nel corso dei carri di Orbetello Scalo, Talamone Fonteblanda, Albinia e Neghelli, ed un siparietto tutto da cantare a ballare con l'orchestra "Elena emozioni italiane". Un altro giro dei carri e delle maschere a piedi ed ecco spuntare quei simpaticoni dei "Quattro Formaggi", un gruppo cabarettistico che il responsabile degli eventi spettacolari della manifestazione, Giorgio Stefanizzi è andato a scovare addirittura a Firenze. Stefanizzi li ha presentati con grande disinvoltura e simpatia, ed i comici fiorentini hanno tenuto la scena sparando un battuta dietro l'altra che ha messo alla berlina politici e personaggi dello spettacolo. Applausi a non finire, dunque, ed entusiasmo alle stelle per i quattro carri che non smettono mai di stupire. Il ritorno alla satira politica ha ridato al Carnevaletto da Tre Soldi la sua connotazione naturale che per qualche anno si era un po' sopita, toccando argomenti più leggeri e, di conseguenza, di minore impatto, sugli spettatori. Invece l'allegoria tra il governo italiano ed un grande circo presentata dalla frazione di Albinia ha fatto ridere ma anche riflettere. I faccioni di Renzi, Grillo e Berlusconi campeggiano sulla struttura di cartapesta tenuti a bada da un domatore che deve faticare non poco per farli andare d'accordo. E le stesse reazioni ha suscitato il lavoro di Neghelli che ha scelto come ambientazione i telefilm Happy Days con il mitico Fonzie. Che, in questo caso, aveva le fattezze di Matteo Renzi, con tanto di moto e chiodo di pelle nera. Il premier e gli altri, secondo lo spirito di Neghelli, se fossero stati al Governo negli anni '50 invece che adesso non sarebbe cambiato nulla. Contentissimi i bambini nello scorrazzare attorno al Lego Station, il carro tutto di mattoncini delle famosissime costruzioni di Orbetello Scalo e tra Wilma, Fred e le loro clave di Fonteblanda-Talamone che si è rifatto agli intramontabili Flinstones. Adesso il gran finale, che avrebbe dovuto essere oggi se non fosse stata rimandata per pioggia la prima giornata, aspetta tutti, nel corso, il primo marzo. Quando sapremo finalmente qual'è il Carrissimo del 46° Carnevaletto.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Spettacoli

Nel chiostro la mostra omaggio dei ragazzi al maestro Fontana

Massa Marittima

Nel chiostro la mostra omaggio dei ragazzi al maestro Fontana

Sarà inaugurata venerdì 25 settembre alle 17,30 e resterà visitabile fino al 6 gennaio 2016 la mostra fotografica allestita al Chiostro di Sant’Agostino "Le forme ...

21.09.2015

Tre giorni di eventi per celebrare il cavallo

La presentazione

Grosseto

Tre giorni di eventi per celebrare il cavallo

Dal 25 al 27 settembre ritorna il Festival dei cavalli datato 2015. Tre giorni intensi all’insegna dei destrieri nello scenario del Centro militare veterinario di via ...

19.09.2015

Aperte le iscrizioni alla scuola di musica Chelli

Grosseto

Aperte le iscrizioni alla scuola di musica Chelli

Con l’avvio del nuovo anno scolastico riprende con slancio anche l’attività della scuola di musica Chelli, che insieme alla scuola d’infanzia San Giuseppe, alla scuola media ...

17.09.2015