Arrivano le ruspe per pulire l'Albegna

ORBETELLO

Arrivano le ruspe per pulire l'Albegna

01.11.2014 - 20:51

0

La protesta degli alluvionati e il presidio permanente all'indomani dell'evento alluvionale del 14 ottobre, ha ottenuto il primo grosso risultato. Ha preso il via la ripulitura dei sedimenti dall'alveo del fiume Albegna. Trentuno i mezzi del Consorzio bonifica che intorno alle 10,30 sono arrivati nel borgo mancianese ed hanno iniziato i lavori. Una sorta di esercito della salvezza che ha portato speranza tra la gente di queste terre che, con questo, ha visto dopo due anni e due alluvioni il primo segno tangibile delle istituzioni nei loro riguardi.
Questo è senza dubbio un successo figlio dei manifestanti che da giorni hanno messo le tende a Marsiliana, facendo capire che l'ora di scherzare era finita. Che facevano sul serio e che per nessuna cosa al mondo avrebbero smontato il presidio, se non davanti a fatti concreti. La dimostrazione ieri stesso, quando anche davanti a questo primo grosso riscontro alla loro azione dimostrativa, nonostante le istituzioni abbiano amandato a ripulire l'alveo del fiume Albegna, i manifestanti decidono di andare avanti nei loro intenti confermando la passeggiata dimostrativa prevista per la giornata di ieri sull'Albegna, a cui, e non poteva essere diversamente, ha partecipato tanta gente. Le ruspe, ieri,iniziando i lavori sul fiume, hanno riportato un pizzico di speranza in più, ma i manifestanti nonostante questo intendono far capire che non molleranno, e vogliono dare un segnale inequivocabile: “fino a quando non ci saranno risposte concrete in toto alle richieste, andremo avanti. Perchè con la vita nostra e dei nostri figli, non si scherza”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Spettacoli

Tre giorni di eventi per celebrare il cavallo

La presentazione

Grosseto

Tre giorni di eventi per celebrare il cavallo

Dal 25 al 27 settembre ritorna il Festival dei cavalli datato 2015. Tre giorni intensi all’insegna dei destrieri nello scenario del Centro militare veterinario di via ...