Cna di Livorno e Grosseto insieme per la Tirrenica

GROSSETO

Cna di Livorno e Grosseto insieme per la Tirrenica

14.10.2014 - 16:50

0

Unire le forze per cercare di centrare l’obiettivo. Secondo loro vitale per le sorti delle province di Grosseto e Livorno. La Cna labronica insieme a quella maremmana hanno firmato un appello congiunto sulla necessità di finire al più preso la A12 è investire per rilanciare l’economia di tutta la regione. Non finanziarla significa macchiarsi di una colpa grave. Appello della Cna “Se si vuole rilanciare davvero l’economia l’autostrada Tirrenica è un’opera irrinunciabile, tanto più in un momento di crisi come questo”: è quanto sostengono all’unisono le Cna di Grosseto e di Livorno, sui cui territori l’opera deve sorgere. “Continuare a non dare attuazione a questa incompiuta attesa da anni, significa macchiarsi di una colpa grave, quella di accelerare il decadimento dell'economia di tutta la costa gravemente penalizzata dalla mancanza di una arteria capace di aumentare il volume, la velocità e la sicurezza dei traffici prima di tutto delle merci, ma anche delle persone”.
“Dice un proverbio che ‘di buone intenzioni è lastricata la via che conduce al fallimento’, ed è così anche per la Tirrenica: se si mettessero in fila tutti gli accordi, i protocolli d'intesa, i verbali, i progetti preliminari e soprattutto le promesse in campagna elettorale, si arriverebbe ben oltre Roma, ed invece siamo ancora qui a gridare l'urgenza e la strategicità di quest'opera e di quelle ad essa connesse come la 398 di penetrazione al Porto di Piombino ed il Lotto Zero Maroccone-Chioma; così come vanno indubbiamente risolti i problemi ancora aperti sul tracciato e sulla viabilità alternativa nel tratto a sud di Grosseto”.
“Investire adesso in questa grande opera - concludono le Cna di Livorno e Grosseto - significa investire sul futuro del Paese, significa concretizzare lavoro per le imprese oggi, nella sua realizzazione, e domani per le enormi ricadute positive che avrà sull'economia: per questo chiediamo con forza al Governo ed a tutti gli Enti che hanno competenza in materia, di avere il coraggio di assumersi la responsabilità di rilanciare o di affossare un territorio e le sue imprese”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Spettacoli

Nel chiostro la mostra omaggio dei ragazzi al maestro Fontana

Massa Marittima

Nel chiostro la mostra omaggio dei ragazzi al maestro Fontana

Sarà inaugurata venerdì 25 settembre alle 17,30 e resterà visitabile fino al 6 gennaio 2016 la mostra fotografica allestita al Chiostro di Sant’Agostino "Le forme ...

21.09.2015

Tre giorni di eventi per celebrare il cavallo

La presentazione

Grosseto

Tre giorni di eventi per celebrare il cavallo

Dal 25 al 27 settembre ritorna il Festival dei cavalli datato 2015. Tre giorni intensi all’insegna dei destrieri nello scenario del Centro militare veterinario di via ...

19.09.2015

Aperte le iscrizioni alla scuola di musica Chelli

Grosseto

Aperte le iscrizioni alla scuola di musica Chelli

Con l’avvio del nuovo anno scolastico riprende con slancio anche l’attività della scuola di musica Chelli, che insieme alla scuola d’infanzia San Giuseppe, alla scuola media ...

17.09.2015