Poggio trionfa nel palio di Castel del Piano

CASTEL DEL PIANO

Poggio trionfa nel palio di Castel del Piano

08.09.2015 - 22:16

0

Il Poggio trionfa nel palio di Castel del Piano.

Una carriera nervosa, con sei mosse false, la caduta e l’infortunio del cavallo del Borgo e la vittoria del Poggio, al decimo successo nel Palio di Castel del Piano. Sull’Amiata è stata una lunghissima giornata.

Sulle monte ci sono cambiamenti: il fantino che vestiva la casacca del Monumento, Andrea Mari e che si era infortunato, nella prova del mattino è stato sostituito da Valter Pusceddu e, Carlo Sanna, invece ha indossato i colori bianco e nero delle Storte al posto di Bartoletti.

Comincia così il giorno dell’attesa e si svolge secondo programma, con la Santa Messa propiziatrice, l’imponente Corteo storico per le strade del paese preceduto dalla filarmonica “Rossini”, dai figuranti del Borgo, Monumento, Poggio e Storte, dai porta insegne delle Compagnie Laicali, dal vessillifero del Comune e dalle autorità. Un grande spettacolo di colore e partecipazione, con i più piccoli e i grandi e lo sventolio dei fazzoletti del colore delle singole contrade: rosa e viola per il Borgo, rosso e blu del Monumento, giallo e verde del Poggio, bianco e nero delle Storte.

Delle quattro contrade che hanno corso la prova della mattina quella del Monumento non parte per problemi al cavallo. I fantini confermati dai capitani sono Antonio Siri (Amsicora) nel Borgo su Quativoglio, per il Poggio Giuseppe Zedde (Gingillo) su Quasimodo di Gallura, per le Storte Carlo Sanna (Brigante) su Radeski. La partenza è lunga, sei mosse annullate, un Palio nervoso, con i continui balletti tra i tre contendenti.

Poi lo scatto improvviso del Poggio. Quasimodo di Gallura, montato da Gingillo, vola sulla pista, inseguito dal Borgo, il cui cavallo (Quativoglio) si è infortunato alla curva delle “Magliaie”, seguito dalle Storte. Con questa vittoria il Poggio si aggiudica il decimo palio e rende felice il popolo contradaiolo per la doppietta, dopo il trionfo dello scorso anno. “Un cappottino ci voleva”, dicono il priore Sarah Ferrucci

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Spettacoli

Nel chiostro la mostra omaggio dei ragazzi al maestro Fontana

Massa Marittima

Nel chiostro la mostra omaggio dei ragazzi al maestro Fontana

Sarà inaugurata venerdì 25 settembre alle 17,30 e resterà visitabile fino al 6 gennaio 2016 la mostra fotografica allestita al Chiostro di Sant’Agostino "Le forme ...

21.09.2015

Tre giorni di eventi per celebrare il cavallo

La presentazione

Grosseto

Tre giorni di eventi per celebrare il cavallo

Dal 25 al 27 settembre ritorna il Festival dei cavalli datato 2015. Tre giorni intensi all’insegna dei destrieri nello scenario del Centro militare veterinario di via ...

19.09.2015

Aperte le iscrizioni alla scuola di musica Chelli

Grosseto

Aperte le iscrizioni alla scuola di musica Chelli

Con l’avvio del nuovo anno scolastico riprende con slancio anche l’attività della scuola di musica Chelli, che insieme alla scuola d’infanzia San Giuseppe, alla scuola media ...

17.09.2015