Dissequestrato l'impianto a biogas

Cinigiano

Dissequestrato l'impianto a biogas

18.10.2014 - 15:26

0

Il 26 settembre scorso erano scattati i sigilli, disposti dal Gip Valeria Montesarchio dopo le indagini della Procura della Repubblica. Gli inquirenti ipotizzavano la truffa in pubbliche forniture, ma il Tribunale del Riesame - composto dai giudici Puliatti, Muscogiuri e Compagnucci - ha accolto pienamente le istanze della difesa, disponendo ieri il dissequestro dell'impianto a biogas gestito dalla Cinigiano Agri Power Plus, spiegando i perché della decisione in quattordici pagine di motivazioni. “Il Riesame ha ritenuto che non esista alcun presupposto di truffa e ha ordinato la restituzione della struttura alla proprietà - spiega Alessandro Antichi, legale dell’impresa - Vorrei sperare che il provvedimento del Tribunale, equilibrato e ben motivato, fondato su fatti e non su illazioni, venga recepito da tutti. Penso che nell’interesse della giustizia anche la Procura ne debba prendere atto".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Spettacoli

Tre giorni di eventi per celebrare il cavallo

La presentazione

Grosseto

Tre giorni di eventi per celebrare il cavallo

Dal 25 al 27 settembre ritorna il Festival dei cavalli datato 2015. Tre giorni intensi all’insegna dei destrieri nello scenario del Centro militare veterinario di via ...